Se ti stai chiedendo come sono realizzati i migliori siti e quali sono i trend 2018 nel web design per realizzare il tuo sito, ecco una guida sulle principali tendenze in ambito web!

 

Trend Web del Design e della User Experience sono in rapida evoluzione che rende necessario un costante aggiornamento. Negli ultimi anni la progettazione di siti Internet ha subito una rivoluzione in termini di creatività e design: si è passati da siti semplici, molto e ricchi di contenuti testuali a siti originali dai molteplici colori, responsive e in grado di stimolare la curiosità dell’utente. I trend web non sono dettati solo dal design, ma anche dalla funzionalità, dall’interazione e dalle performance.

 

Sfumature, gradienti e colori vivaci

 

Il trend del Flat Design (letteralmente Design Piatto), si è diffuso a macchia d’olio nella comunità dei designer a partire dal 2013. Si tratta di uno stile tanto semplice quanto piatto, privo di effetti tridimensionali. Si contrappone al design scheumorfico, che invece fa abbondante uso degli espedienti grafici appena citati. Il risultato è un’assoluta semplicità nella visualizzazione, che ha lo scopo di facilitare la comprensione e la leggibilità da parte degli utenti/spettatori ed è perfettamente responsive.

 

Pattern geometrici

 

Il trend web delle forme geometriche è comparso per la prima volta nel 2016 e ha preso definitivamente piede nel 2017. Nel 2018 questa tendenza si sta diffondendo ulteriormente.
Grazie alle forme geometriche e ai pattern è possibile realizzare i migliori siti di web design, molti dei quali hanno rimpiazzato il flat design con il material design.

 

Illustrazioni grafiche

 

Sul web le illustrazioni trasmettono personalità e carattere, difficilmente raggiungibili con la fotografia tradizionale. Se in linea con l’identità del Brand, l’esperienza dell’utente sarà immersiva. E trasmetterà ai clienti autenticità e fiducia. Alcuni brand possono optare per illustrazioni line-based eleganti, acute e sofisticate, mentre altri optano per uno stile rough-and-ready, divertente e giocoso.

 

Spazi negativi e cinemagraph

 

L’utilizzo dello spazio bianco e del minimal è molto utilizzato nel web design negli ultimi tempi. Recenti sviluppi vedono lo spazio negativo prendere piede, soprattutto in un ambito come mobile, in cui la velocità è sempre più cruciale. Lo scopo di ogni designer è aumentare le conversioni della pagina web: occorrono elementi sempre nuovi e freschi, di quelli che riescono ad attirare l’attenzione.

 

Design tipografico

 

Se lo stile minimal sarà sempre più diffuso, la tipografia avrà un ruolo centrale. Su Internet, i font colorati, creativi e giocosi stanno diventando protagonisti dei migliori siti di web design, a scapito delle immagini. In ambito mobile, la scelta dei font diventerà un aspetto primario per le nostre conversioni. A differenza delle immagini, che aggiungono “peso” a una pagina, i font comportano un notevole risparmio in termini di prestazioni. 

 

L’utilizzo della tipografia, combinata al layout grafico, vi aiuterà a centrare il focus dell’attenzione sugli elementi prestabiliti.

 

Animazioni

 

Nel Web le animazioni hanno sempre più un ruolo predominante nella UI e UX Design, soprattutto su dispositivi mobili. Dal punto di vista della User Experience, le interazioni animate costituiscono un feedback visivo per l’utente. I video e le GIF offrono un vero e proprio piacere visivo, suscitano emozioni positive e attirano l’attenzione dei visitatori per un periodo di tempo sicuramente maggiore.

 

Progressive web app (integrazione sito – app)

 

Un utente mobile passa sulle App, in media, l’89% del suo tempo. Per questo molti designer hanno iniziato ad integrare alcune funzioni in ambito web: questa integrazione sito-App prende il nome di Progressive Web App.

 

Bot e chatbot

 

Unendo la tecnologia delle App con quella dei siti web assisteremo a nuove funzioni avanzate, più di quelle presenti nelle classiche applicazioni. Grazie anche alla grandissima diffusione del mobile, questo porterà, come stiamo vedendo ultimamente, una maggiore spinta verso la ricerca vocale e la proliferazione dei Bot. Per esempio, se un ChatBot fosse programmato in una pagina di FAQ, gli utenti potrebbero effettuare comodamente le loro domande, senza dover scorrere gli elenchi. Immaginate che un sito web non riporti l’orario di apertura del negozio: un assistente virtuale potrebbe rispondere alle vostre domande e facilitare la vostra navigazione. Gli sviluppi dei Bot sono molteplici, e ogni giorno assistiamo sempre di più alla loro diffusione: un top Trend Design da non trascurare per il web design del 2018.

 

Un sito non al passo con i tempi, dal design “vecchio” e non in linea con i trend web del momento, riduce drasticamente le conversioni. L’aggiornamento continuo sulle tendenze del web design aumenterà la brand reputation della vostra azienda, cambiando la percezione che hanno gli utenti del vostro brand.