Progettare una landing page ottimizzata in chiave SEO e con un tasso di conversione soddisfacente non è così semplice come sembra. Quanto ne sai sul concetto di design centrato sulla conversione?

Il CCD (conversion-centered design) è la disciplina mirata a progettare lavori che possano consentire di raggiungere un unico obiettivo aziendale. Cerca di guidare il visitatore verso il completamento di una specifica azione, con design persuadente e trucchetti psicologici per aumentare le conversioni e le Landing ne sono lo strumento principale.

Ma che cos’è una Landing Page? Si tratta di una pagina all’interno del sito che guida i visitatori verso l’azione che desideri fargli compiere, attraverso un layout e testi accattivanti.

Ma come si fa a convincere un visitatore a compiere un azione con il solo aiuto dell’aspetto estetico? Ci sono alcuni elementi di design che guidano l’attenzione di un visitatore verso l’area di interazione. Vedremo ora quali sono questi elementi in modo da poter iniziare a progettare landing page che convertono veramente.

1. Encapsulation

Questa è una tecnica per dirottare gli occhi dei visitatori e creare un effetto di visione a tunnel. Utilizza forti forme dinamiche per limitare i punti di interesse.

2. Contrasto e colore

Utilizzare il contrasto  è un concetto abbastanza semplice che si applica a tutto lo spettro dei colori, ma è ovviamente più semplice utilizzando solo bianco e nero. Il colore può essere utilizzato per creare una risposta emotiva da parte dei visitatori. Un’altra considerazione importante è l’effetto di contrasto del colore, soprattutto se lo sfondo è bianco e al suo interno ci sono giochi di contrasto.

3. Spunti direzionali

Gli spunti direzionali sono indicatori visivi che puntano alla zona focale delle tue landing page. Aiutano a guidare i visitatori verso ciò che vuoi che facciano, rendendo chiaro lo scopo della tua pagina già dal primo momento. Esempi di spunti direzionali sono le frecce, i percorsi, e l’impatto direzionale.

4. Lo spazio bianco

Lo spazio bianco (o spazio vuoto), è una zona di vuoto che circonda una zona importante. La ragione per cui si dice spazio vuoto è perché il colore dello spazio non ha importanza: lo scopo è quello di utilizzare un semplice posizionamento spaziale per consentire alla call-to-action di distinguersi dallo sfondo e dare all’occhio solo una cosa su cui concentrarsi.

5. Urgenza e scarsità

Le dichiarazioni di urgenza come ad esempio “acquista ora” vengono utilizzate per costringerci a prendere una decisione di acquisto immediata.

6. Provare per credere

Se è possibile, dai alla gente un’anteprima di quello che stai vendendo. Se offri un ebook in cambio di dati personali, fornisci il primo capitolo come un PDF gratuito nella landing page.

7. Social proof

Il social proof è creato dalle statistiche e dalle azioni della gente, e può migliorare notevolmente il fattore “anche io”. Il vantaggio principale è un livello di credibilità autentica.